Sei qui: Home > Vini > Franciacorta Castello Bonomi > Franciacorta Millesimato Dosage Zéro

Franciacorta Millesimato Dosage Zéro

Il Franciacorta Millesimato Dosage Zéro Castello Bonomi è la grande sfida dello chef de cave alla ricerca di una perfezione immacolata, nuda davanti al giudizio del tempo e dell’assaggio.  Con il Franciacorta Millesimato Riserva Dosage Zéro si combinano la ricerca della perfezione nelle annate migliori con la naturalità di una scelta di cantina che esclude qualsiasi compromesso.

Uve

Chardonnay 50%, Pinot nero 50%

In Vigna

Il Dosage Zéro Castello Bonomi è il frutto di un’attenta cuvée di Chardonnay e Pinot Nero in pari proporzioni.

In Cantina

La pressatura è soffice per estrarre solo il mosto fiore. Ogni accorgimento è messo in atto al fine di ottenere una qualità senza compromessi.
Il Pinot Nero, dopo la prima fermentazione, matura per circa 8 mesi in vasche d’acciaio termocondizionate. Successivamente viene miscelato allo Chardonnay che ha fermentato in piccole botti di rovere per circa 8 mesi. Questa Cuvée, dopo la rifermentazione, matura per oltre 50 mesi prima della sboccatura e poi affina ulteriormente in bottiglia per raggiungere l’equilibrio perfetto.

In Degustazione

Un vino giallo paglierino brillante, dal fine perlage. Al naso spiccano le note di frutti bianchi, vaniglia e la sinfonia di sfumature agrumate e vegetali su cui si distinguono le deliziose note di crosta di pane appena sfornato, essenziali e chiare. Di stoffa setosa ed effervescenza cremosa, presenta un’inegualiabile armonia d’insieme.

Plus

Il Franciacorta Millesimato Dosage Zéro Castello Bonomi è la grande sfida dello Chef de Cave alla ricerca di una perfezione immacolata, nuda davanti al giudizio del tempo e dell’assaggio. Con il Dosage Zéro si combinano la ricerca della perfezione nelle annate migliori con la naturalità di una scelta di cantina che esclude qualsiasi compromesso.

Consumo ideale

La notevole struttura fornita dal Pinot Nero supporta una lunga persistenza d’aromi e gli dona una stabilità che garantisce longevità e sopratutto la capacità di evolvere nel tempo donando sublimi sensazioni negli anni a venire.

Abbinamenti

Se ne consiglia il consumo a tutto pasto con crudité di pesce e crostacei o con lo stoccafisso norvegese.Ottimo con il carpaccio di sarago o con un risotto di scampi. Afrodisiaco con le ostriche.

Informazioni tecniche

• Contenuto in solfiti: 73 mg/l ( -69% limite legale)
• Zuccheri: 1 gr/l (non aggiunti)
• Acidità: 8
• PH: 3

• Nome Vigneto: Cervino
• Collocazione: Franciacorta – Coccaglio
• Sesto d’impianto: 2 x 0,80 m
• Anno d’impianto: 1993 – 2000 – 2002 – 2004
• Ettari: 2
• Densità: 5500
• Resa: 80 q/Ha
• Bottiglie Prodotte annue:10000

Grado alcolico

12,5% Volume

Temperatura di servizio

6 - 8°C

Formato bottiglia

750 ml

Riconoscimenti e Premi

  • 2018

    Franciacorta Dosage Zéro
    Medaglia d’Oro- 94 punti nella guida Gilbert & Gaillard 2018

    Franciacorta Dosage Zéro 2010
    5 Grappoli Guida Bibenda 2018

    Franciacorta Millesimato Dosage Zéro 2010
    4 Stelle Vini Buoni d’Italia 2018

  • 2017

    Dosage Zéro 2009
    4 Stelle nella guida Vini Buoni d’Italia 2017

    Dosage Zéro 2009
    5 GRAPPOLI nella guida Bibenda 2017

  • 2016

    Dosage Zéro 2009
    94 punti (TOP tra i Pas Dosé) sul sito GardiniNotes by Luca Gardini

    Dosage Zero Millesimato 2009
    Medaglia d’Oro (90 punti) nella guida Gilbert & Gaillard

    Dosage Zéro 2010
    presente nella WINE ENTHUSIAST Buying Guide, dicembre 2016

  • 2015

    4 Rose Camune, guida Viniplus 2015

  • 2014

    Premio TOP HUNDRED Il Golosario 2014

Commenti a Franciacorta Millesimato Dosage Zéro Castello Bonomi