Sei qui: Home > Vini > Franciacorta Castello Bonomi > Franciacorta Brut CruPerdu

Franciacorta Brut CruPerdu

Il Franciacorta Brut CruPerdu è la star di Castello Bonomi, il Franciacorta più richiesto, il simbolo della Tenuta.

Uve

Chardonnay 70%, Pinot nero 30%

In Vigna

CruPerdu nasce da uve Chardonnay e Pinot Noir della stessa annata.
È l’estate del 1986 quando Luigi Bersini, Chef de Cave alla Bonomi, lasciando le vigne per dirigersi verso il bosco, scorse tra edere ed arbusti selvatici alcune piante di vite. Scoprì che il bosco, negli anni, si era impossessato di una porzione di terreno nascondendo un vecchio vigneto. La passione e l’amore per la terra hanno convinto il bosco a ritirarsi per consentire una seconda vita a quei preziosi filari. Il vigneto perso, il CruPedru, dona il nome a questa splendida cuvée.
La vendemmia si protrae dal 10 agosto al 25 agosto, con meticolosa selezione dei grappoli.

In Cantina

Dopo la pressatura soffice per estrarre solo il mosto fiore, la vinificazione avviene con l’ausilio delle tecniche a freddo, che consentono di esaltare i profumi e la finezza del vino; la fermentazione avviene a una temperatura di circa 14°C. Dopo la prima fermentazione in acciaio e in legno, parte della cuvée matura per circa 8 mesi a temperatura controllata prima della presa di spuma. CruPerdu poi evolve e affina pazientemente in bottiglia per oltre 36 mesi.

In Degustazione

Un vino dal colore paglierino luminoso con riflessi verde oro, dal fine perlage. Nuance delicatamente erbacee e balsamiche, naso avvincente e complesso, all’insegna del frutto tropicale, lieviti e note tostate. Un palato morbido e avvolgente con note sapide e agrumate.

Plus

Il Franciacorta emblema di Castello Bonomi. Ottimo come aperitivo e ideale a tutto pasto. Cruperdu è un Franciacorta longevo, che evolve migliorando fino a 10 anni dalla vendemmia.La sua proverbiale longevità ne fa un campione della cantina.

Consumo ideale

Il Franciacorta CruPerdu Castello Bonomi è presentato perfetto per il consumo e, se adeguatamente conservato, evolve e migliora nel tempo.

Abbinamenti

Se ne consiglia il consumo a tutto pasto; accompagna in modo sublime piatti delicati a base di pesce. Ottimo con i crostacei e crudité di mare. Da provare ache con la tartare di manzo.

Informazioni tecniche

• Contenuto in solfiti: 82 mg/l (-65% limite di legge)
• Zuccheri: 4 gr/l
• Acidità: 7,6
• PH: 3,02

• Nome Vigneto: CruPerdu
• Collocazione: Franciacorta – Coccaglio
• Sesto d’impianto: 2 x 0,80 m
• Anno d’impianto: 1994 – 2000 – 2001 – 2004
• Ettari: 4
• Densità: 5 500
• Resa: 90 q/Ha
• Bottiglie Prodotte annue: 45 000

Grado alcolico

12,5% Volume

Temperatura di servizio

6 - 8°C

Formato bottiglia

750 ml, Magnum (1,5 l), Jeroboam (3 l.)

Download e Link

Stampa la scheda del vino

Riconoscimenti e Premi

  • 2016

    Medaglia d’Argento per CruPerdu al CSWWC 2016 di Tom Stevenson

    CruPerdu Brut
    Medaglia d’Oro (90 punti!) nella guida e nel magazine Gilbert & Gaillard

    CruPerdu
    89 punti nella WINE ENTHUSIAST Buying Guide, dicembre 2016

  • 2015

    CruPerdu
    88 punti su WINE ENTHUSIAST, Buying Guide

    Franciacorta Brut CruPerdu
    Medaglia d’Argento agli International Sparkling Awards Milano

  • 2013

    Medaglia di Bronzo all’International Wine Challenge di Londra 2013

    Medaglia d’Oro al Japan Wine Challenge

Commenti a Franciacorta Brut CruPerdu Castello Bonomi