Sei qui: Home > Senza categoria > Franciacorta Millesimato

Franciacorta Millesimato

Castello Bonomi: Franciacorta Brut Millesimato DOCG

Il Millesimato nasce dalla selezione più scrupolosa da parte dello chef de cave e da una passione sfrenata per i dettagli, oltre che da un’annata particolare.
Ci vuole la divinità del cielo e la cura quotidiana, in lunghi mesi mesi che diventano anni, per dar voce al canto, armonico e incantevole, di un Millesimato Castello Bonomi.

Colore

Brillante, giallo dorato, dalla spuma soffice e abbondante, con perlage molto persistente e sottile

Profumo

Di grande eleganza e ricco di sensazioni, che richiama subito il pan brioche e la tipica crosta di pane appena sfornato e poi piacevoli note floreali, soprattutto di fiori bianchi  – con sentori mielati di acacia – e glicine che sfumano in fragranze di agrume e di fieno.

Sapore

Rotondo, armonico e piacevolmente speziato; corpo ampio e ben strutturato per l’importante concorso di pinot noir.

Vigneti e uve

Chardonnay 50%, Pinot Nero 50%

I 24 ettari di splendidi vigneti dell’azienda agricola Castello Bonomi si estendono in un piccolo prezioso paradiso nella zona più a sud della Franciacorta, con altitudine media di 275 m. slm.

Vendemmia

Per la sua posizione geografica, Castello Bonomi è una delle prime aziende a effettuare la vendemmia, rigorosamente a mano e utilizzando piccole casse.
Nel 2004 la vendemmia si è verificata attorno al 20 agosto, con meticolosa selezione dei grappoli.

Resa media per ettaro

4.500 kg d’uva

Vinificazione

La pressatura è soffice per estrarre solo il mosto fiore. Ogni accorgimento è messo in atto al fine di ottenere una qualità senza compromessi.
Il Pinot nero, dopo la prima fermentazione, matura per circa 8 mesi in vasche d’acciaio termocondizionate. Successivamente viene miscelato allo Chardonnay che ha fermentato in piccole botti di rovere per circa 8 mesi.

Affinamento in bottiglia

Questa Cuvée, dopo la rifermentazione, matura per almeno 40 mesi prima della sboccatura e poi affina per almeno altri 10 mesi in bottiglia.

Abbinamento

Se ne consiglia il consumo a tutto pasto con cibi ricchi: ostriche, tartufi, caviale.
Ottimo con il carpaccio di sarago al pepe rosa o con le cappelunghe. Da provare assolutamente con lo scorfano.

Prospettiva di consumo

La longevità è uno dei punti forti di Castello Bonomi, tanto più per un Franciacorta Millesimato, da godere subito o da mantenere, anche per lungo tempo, in cantina. Evolverà svelando aromi inediti e molto complessi.

Consumo ideale

2013 – 2020